Lifting delle Cosce

Il lifting delle cosce è un intervento volto ad eliminare l’eccedenza cutaneo-adiposa dalla superficie interna delle cosce, ridando al tempo stesso tono a tutta la cute residua.

L’operazione comporta un’incisione chirurgica che parte dall’interno della piega inguinale e procede nella faccia interna della radice delle cosce verso la regione glutea. Attraverso tali incisioni la cute delle cosce, precedentemente assottigliata mediante la liposuzione, viene stirata verso l’alto, fissata ad una fascia inestensibile (fascia di Colles) e la parte eccedente viene eliminata.

Se la cute è eccedente per tutta l’area dell’interno cosce fino al ginocchio ed il rischio di un risultato modesto dopo l’operazione è alto, preferiamo aggiungere all’ incisione sopradetta anche una verticale che deve essere il più possibile nascosta all’interno delle cosce stesse.

La riduzione volumetrica delle gambe può essere eseguita anche mediante una liposuzione con Bodytite, quando non vi sia molta cute eccedente e vi sia una quantità sufficiente di grasso perché la radiofrequenza interna possa funzionare determinando una retrazione cutanea senza tagli.

L’intervento si può eseguire in regime di day-hospital con un’anestesia locale assistita o generale, oppure con uno/due giorni di degenza se vi è il taglio inguinale, per evitare trazioni sulla ferita.

Quali sono le principali controindicazioni del lifting cosce?
Il fumo di sigaretta è la principale controindicazione all’intervento, si consiglia di eliminare il fumo almeno 20 giorni prima dell’operazione.