Cicatrici da Acne

Le cicatrici da acne risultano visibili a causa della loro introflessione rispetto al piano cutaneo circostante. Per questo motivo e in particolari condizioni di illuminazione, le cicatrici da acne risultano visibili come “ombre”. Lo scopo della procedura correttiva non può essere quello di eliminarle, ma, per quanto possibile, di livellarle al piano della cute indenne circostante.

Il trattamento dell’acne prevede diversi approcci medico-estetici che variano, a seconda del caso in questione, dal:

  • controllo dietetico,
  • all’applicazione di peeling di varia profondità,
  • al trattamento con la luce pulsata associata a calore,
  • filler a base di acido ialuronico per riempimento delle cicatrici
  • al trattamento con antisettici, antibiotici per via topica e/o orale,
  • all’utilizzo di derivati della vitamina A.

La procedura di correzione rende meno visibili le cicatrici da acne, ma non le cancella completamente. La qualità del risultato dipende dalla capacità di guarigione degli strati cutanei residui. Il reale vantaggio del laser rispetto a metodi più tradizionali quali la dermoabrasione a fresa, risiede nel minor danno termico indotto sulla pelle e quindi nella possibilità di guarire meglio ed in tempi più brevi.

Leggi anche questi interessanti articoli: