Chirurgia Intima Femminile

Chirurgia Intima FemminileLa Chirurgia Intima Femminile comprende interventi mini-invasivi dei genitali e spesso si associa alla chirurgia mini-invasiva dell’incontinenza urinaria.

L’aspetto dei genitali femminili, a causa di fattori congeniti, al trascorrere del tempo o semplicemente per motivi legati alla gravidanza, non corrisponde ai desideri della donna, generando quindi sensazioni di frustrazione e sfiducia.

Una imperfezione delle proprie parti intime o una minima incontinenza urinaria può spesso incidere in modo negativo nell’ambito della sfera sessuale.

RIDUZIONE DELLE PICCOLE LABBRA IPERTROFICHE
L’ipertrofia delle piccole labbra dei genitali femminili può creare importanti problemi psicologici, nonchè problemi locali di irritazione e difficoltà nell’atto sessuale.

L’intervento di riduzione viene effettuato con tecniche chirurgiche conservative che rispettano l’armonia delle proporzioni di questa regione anatomica.

L’intervento può essere eseguito in anestesia locale con sedazione, in regime di di day hospital.

VAGINOPLATICA
E’ possibile intervenire con una vaginoplastica, ringiovanimento o restringimento vaginale per rafforzare i muscoli della vagina quando hanno perso tonicità.

Lo scopo di questi interventi chirurgici oltre al rimodellamento estetico dei genitali femminili ha lo scopo anche di incrementare il piacere fisico della donna.

Leggi anche questi interessanti articoli: